Skip to content

filtro depurazione

Progettiamo e realizziamo filtri rotativi autopulenti per la filtrazione in continuo di liquidi industriali al fine di separare i corpi solidi dai fluidi. Entrambi possono cosi essere recuperati per essere utilizzati all’interno del ciclo produttivo o eventualmente smaltiti secondo le normative vigenti. Il liquido da filtrare, proveniente dalle macchine di processo, è convogliato all’interno del filtro rotante tramite un condotto di distribuzione. Il cilibdro filtrante è realizzato in acciaio inox microforato accuratamente rifinito superficialmente. All’interno è realizzata in rilievo un’elica che impedisce il rapido avanzamento del liquido immesso ed al contempoporta lentamente il materiale filtrato e sgrondato verso l’estremità opposta, sino a farlo cadere nel contenitore predisposto per la raccolta e losmaltimento. Il cilindro filtrante è tenuto in rotazione dal sistema di trasmissione.Il liquido filtrato è raccolto nell’apposita vasca realizzata nella parte inferiore del filtro e aspirato dalla pompa che lo riporta
nella vasca di processo. Una parte di liquido filtrato viene convogliato verso una apposita lancia di pulizia , posta sopra il cilindro filtrante, che tramite opportuni ugelli riversa IL LIQUIDO SUL CILINDRO FILTRANTE FORATO pulendolo e garantendo sempre la massima efficienza di filtrazione. Nella filtrazione ortogonale le particelle solide del diametro di mille micron sono in grado di attraversare i fori le cui maglie hanno diametro uguale al diametro della particella. Usando un sistema di cestello in movimento rotante si varia la filtrazione ortogonale in tangenziale, questo effetto riduce la luce di passaggio consentendo di espellere attraverso le mezzelune solidi notevolmente più piccoli. Attualmente sono in produzione i modelli adatti a filtrare portate sino 25 mc/h – 50 mc/h e 100 mc/h.

AFFIDABILITA' - ESPERIENZA - INNOVAZIONE

Oltre 49 anni
di esperienza